Storia e cultura a Gallipoli: l'itinerario per le tue vacanze

Gallipoli è una città di origine greca. La sua storia fino al Medio Evo è ignota, ma già dalla fine del VI secolo diventa una cittadina latina. Negli ultimi anni è diventata una città molto conosciuta, forse la più rinomata della penisola salentina, grazie alle bellezze che offre e alla presenza del mare bellissimo e pulito e delle coste sia rocciose che sabbiose. La città si divide nella parte antica e in quella nuova.

Il centro storico è praticamente una piccola isoletta collegata alla terra ferma e al suo borgo nuovo da un ponte in muratura. Il centro merita assolutamente una visita, poiché vi si trovano antichi palazzi e chiese barocche. Come già accennato, fu edificata dai greci e ricorda un labirinto intricato di piccole viuzze e stradine, che si intersecano tra di loro.

Dominano edifici di colore bianco, con cornicioni azzurri, che infatti ricordano le tipiche casette delle isole greche. In corrispondenza del ponte che collega i due borghi si trova il Castello Angioino-Aragonese, chiuso al pubblico; è possibile visitare solo il "Rivellino", la zona più alta della costruzione. Sempre entrando nella città vecchia, quindi vicino al ponte troviamo la Fontana Greca, che risale al 1500 d.C., e la piccola cappella di Santa Cristina, venerata dai pescatori. Degna di una visita è anche la Chiesa di San Francesco d’Assisi, dove viene conservata la statua del "malladrone", ossia il "cattivo ladrone", che era stato crocefisso vicino a Gesù: si tratta di una statua di grande importanza artistica.

E' curioso il fatto che la statua ogni anno viene restaurata: la leggenda narra che il ladrone si strappi volontariamente gli abiti, cercando di cambiare il suo destino.

E' da visitare anche la bella chiesa di Sant'Agata; colpisce subito la sua magnifica facciata barocca, adorna di statue e decorata con pietra locale.

Merita una visita anche l'interno. Girando per Gallipoli ci si imbatte anche nel Frantoio ipogeo del Palazzo Granafei: il percorso di visita è particolare e interessante, e sembra di fare un salto nel passato. Le bellezze presenti in questo angolo di paradiso sono numerose, e hanno permesso la rinascita di Gallipoli in questi ultimi anni.

Condividi Condividi via mail Condividi fu Facebook Condividi fu Twitter